Quali sono i simboli del Battesimo?

Quanti e quali sono i simboli del Battesimo

Il rito del Battesimo è uno dei momenti più importanti per la vita dei bambini. Oltre ad essere la prima vera festa interamente dedicata a loro, è una giornata in cui vengono accolti ufficialmente nel mondo cattolico e religioso. Ma quanti e quali sono i simboli del Battesimo cattolico e qual è il loro significato? In questa guida li analizzeremo uno ad uno dandone una spiegazione precisa e vedremo, nella parte finale, una galleria di immagini da colorare per bambini.

Tradizionalmente si dice che ci siano 3 simboli del Battesimo, a cui con il tempo se ne sono aggiunti altri che rispecchiano il significato di questo importante sacramento.


Il significato dell’acqua

E’ il simbolo della vita per eccellenza: senza acqua nulla potrebbe esistere a questo mondo. Oltre a permettere di dissetarci, questo vitale elemento ci dà la possibilità di lavarci. L’acqua è infatti simbolo di purificazione: chi ne viene immerso viene pulito dal peccato originale e rinasce a nuova vita. Basti pensare al Diluvio Universale…

Nella liturgia del Battesimo spesso il bambino viene infuso piuttosto che immerso: ciò non cambia l’alto valore simbolico dell’elemento.

Chi beve l’acqua che io gli darò, non avrà più sete – Giovanni 4, 13-14

E’ emblematico che anche Gesù Cristo venne battezzato con l’acqua del fiume Giordano da Giovanni Battista. Uscendo dall’acqua Gesù vide i cieli aprirsi e lo Spirito Santo discendere dal cielo in forma di colomba, mentre dal cielo si sente una voce: “Tu sei il figlio mio prediletto”. Ogni bambino immerso nell’acqua del fonte battesimale diventa allo stesso modo figlio di Dio ed il suo peccato originale viene cancellato.

Nome del Bambino (obbligatorio)

Carica una foto del protagonista (puoi allegarla adesso o dopo)

Inserisci la tua email (obbligatorio)

Inserisci il numero di telefono (facoltativo)

Ti avviseremo con un sms quando l'anteprima sarà pronta

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla Privacy

 

regalo-battesimo-personalizzato
regalo-battesimo-creativo
regalo-battesimo-veloce

Il cero battesimale, la luce simbolo del Battesimo

Il cero acceso è un’icona molto importante per questo sacramento. Dal punto di vista simbolico, il cero pasquale rappresenta la volontà dei genitori, della madrina del Battesimo (o del padrino) di mantenere viva la fiamma della fede nel bambino. E’ un impegno profondo ad educare il bambino secondo i valori di carità, misericordia, speranza e fede e di illuminarlo sempre con la luce di Dio. Il sacerdote, durante la messa, potrebbe infatti dire

Siete diventati luce di Cristo, camminate sempre come figli della luce

La luce, quindi il cero pasquale, hanno un significato profondo, tanto che i primi cristiani che ricevevano questo sacramento venivano chiamati illuminati. Subito dopo la funzione religiosa, il cero acceso va ad occupare una posizione di rilievo nella festa dedicata al bambino. Nel momento in cui sui pensa a come organizzare un Battesimo e agli addobbi e decorazioni da usare, si tenga conto che il cero pasquale deve essere protagonista.

Per un approfondimento sul significato del cero pasquale, ti rimandiamo a questo articolo pubblicato dallo Studio Teologico Inteprovinciale dei Frati Minori Cappuccini

L’olio dei catecumeni

L’olio è un segno importante dell’accettazione e della partecipazione del bambino nella vita della comunità religiosa. E’ un vero e proprio rito di iniziazione del battezzato all’interno della famiglia della Chiesa Cattolica. L’unzione con l’olio dei catecumeni avviene effettuata sul petto del bambino e il sacerdote pronuncia le parole rituali:

Ti ungo con l’olio, segno di salvezza, ti fortifichi con la sua potenza Cristo Salvatore

L’olio era anticamente usato dai lottatori durante i combattimenti. Allo stesso modo il bimbo diventa un paladino, un cavaliere e un combattente di Dio. L’olio sacro gli serve per poter sfuggire alla presa del nemico, quindi alla potenza e alle tentazioni di Satana.

La veste bianca battesimale

La consegna della camicina per Battesimo è un momento altamente simbolico. E’ come un segno di una nuova dignità, di una nuova vita intrapresa. Il sacerdote, durante la liturgia dirà infatti:

Sei diventato nuova creatura e ti sei rivestito di Cristo. Questa veste bianca sia segno della tua nuova dignità […] portala senza macchia per la vita eterna.

Anche nella Bibbia si fa spesso riferimento alla tunica bianca, espressione e simbolo di gioia, festa e purezza. Si tratta di un gesto e di un segno antichissimo che risale ai tempi dei primi cristiani. Questi, dopo aver ricevuto il Battesimo, indossavano una veste bianca nuova e solo allora potevano raggiungere i nuovi fratelli in Chiesa.

La tunica bianca è simbolo di un cambiamento profondo non solo esteriore (con un camice pulito e immacolato), ma soprattutto interiore. Ancora oggi gli adulti che vengono battezzati indossano un lungo mantello bianco.

I simboli del Battesimo da colorare per bambini

Quella che ti proponiamo ora è una galleria di immagini con i simboli del Battesimo da colorare. Potrai scaricarli GRATIS on line solo da Libro Magico premendo sull’immagine che più ti piace, e salvandola con il destro del mouse. Troverai tanti disegni da regalare ai tuoi bambini e che possono usare per lavoretti, bigliettini e occasioni particolari. Se cerchi spunti ed idee interessanti guarda la nostra guida sulle frasi Battesimo più originali e creative del web per creare i biglietti di inviti e le partecipazioni da stampare.


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *