Poesie per la festa della mamma

Le poesie più belle e originali per la mamma

La festa della mamma è una giornata importante per noi tutti per dimostrare il nostro affetto all’unica persona sempre presente nella nostra vita: la mamma.  Un modo originale per farle gli auguri è dedicarle una filastrocca o una poesia, magari anche d’autore, così da farla sentire importante e unica.

Libro Magico ha raccolto le migliori poesie per la festa della mamma, per bambini ed adulti, allegre e simpatiche oppure originali e profonde. Ecco le più belle da regalare e dedicare alla tua mamma speciale.


Poesie per bambini per la festa della mamma

La letterina alla mamma, con una poesia originale, un pensiero o una filastrocca, è uno dei momenti più dolci ed emozionanti per una madre. I bimbi preparano questo speciale dono a scuola o all’asilo con le maestre. Ecco alcune delle più belle poesie che un bambino possa dedicare alla mamma per la sua festa. Clicca sull’immagine per ingrandirla: puoi scaricare gratis tutte le poesia e stamparle direttamente a casa.

CONTATTACI SU WHATSAPP >

CONTATTACI SU WHATSAPP >

Testi tratti da filastrocche.it

Poesie famose da dedicare alla mamma

Anche chi non è più un bambino può regalare un bigliettino con un pensiero originale dolce alla propria mamma è un modo per dimostrarle il proprio affatto. Ecco allora 3 poesie brevi d’autore per la festa della mamma che puoi scaricare e stampare gratis.

Testi di nihilscio.it

Poesie originali e commoventi

Se sul tuo bigliettino da dare alla mamma non vuoi una citazione di poeti famosi, ma una poesia breve che sia sentita ecco allora le 3 più belle poesie di auguri che abbiamo selezionato per te.

Cara mamma,
sei tutto per me,
sempre presente nel mio cuore.
Nessuno potrà mai superare l’affetto che provo per te
sei il fiore che alimenta la mia fantasia
che mi regala ogni giorno felicità.
Sei unica al mondo
e senza di te la mia vita non sarebbe così bella.
Mi dai tanta forza e coraggio.
E’ proprio per questo che voglio urlarti: auguri mamma! Ti voglio bene!


Auguri mamma,
sei l’unico essere a questo mondo perfetto e completo
che è riuscito a crescermi ed educarmi…
Mi hai fatto credere in me stessa,
mi hai difeso, aiutato…
Mi hai protetto quando ne ho avuto bisogno
ed incoraggiato nei momenti di sconforto.
Sei unica, irripetibile e straordinaria: sei il mio angelo guida, non smettere mai di vegliare su di me.


Oggi è la festa della mamma,
un giorno speciale interamente dedicato a te.
Il più bel regalo del mondo, il più prezioso dei tesori
non sarebbe sufficiente a ripagare l’affetto e l’amore
con cui mi hai cresciuto ed aiutato.
Auguri mamma, ti voglio bene.

Filastrocche simpatiche per la festa della mamma

Dedicate ai più piccoli, le filastrocche per la festa della mamma in rima sono un’idea originale da dedicare ad ogni mamma. Simpatiche, dolci e brevi, riescono a concentrare tutto l’affetto di un figlio in poche righe. Ecco alcune delle più belle.

Oggi è la festa della mamma, cosa le regalerò?
un dolcetto, un bigliettino? Chissà, ancora non so…
Magari un principe, le piacerà?
No, ha già papà.
Ho un’idea: scriverò una bella poesia
da dedicare solo alla bella mamma mia.
Auguri mamma, il mio cuore batte solo per te,
che sei la cosa più bella che c’è.


Mia cara mamma,
sei più bella di una stella,
come farei senza di te,
sei la cosa più bella che c’è.
Sorridimi e stammi vicino,
ricordati prima della nanna di darmi un bacino.
Ti voglio bene, auguri mamma!


La mia mamma è una persona speciale
e mi vuol sempre bene
anche se ogni tanto la faccio arrabbiare.
Oggi è la sua giornata
interamente a lei dedicata.
Il suo amore è quello sincero,
non ne esiste altro più vero.
Spero che il mio regalo le piacerà
è fatto dalla sua bimba, con queste manine qua.
Auguri mamma…

 

Buona festa della mamma!


Forse potrebbero anche interessarti:

Un pensiero su “Poesie per la festa della mamma

  1. Armando Bettozzi dice:

    Armando Bettozzi poesia pluripremiata sia in romano che in lingua

    ” Mamma!”

    ‘Sto nome m’arisòna ne la mente
    e m’arimbàrza nfra la bocca e er còre;
    è dôrce che più dôrce nun c’è gnènte:
    è er nome de la vita e de l’amore.

    La sola che te vede e che te sente
    sippuro stai lontano ore e ore
    è mamma tua che, amorevormente
    te tira su co gioia e co dolore.

    Davanti all’occhi sui ‘gni fijo è bbèllo
    e lei pe lui è pronta a dà la vita
    fuss’ anche solamente un trovatello.

    Finché pòi chiamà “mamma” è sempre festa,
    ma puro quanno se ne sarà ìta…
    quer nome ce l’avrai pe sempre in testa!

    “Mamma!”

    È il nome che mi suona nella mente
    e mi rimbalza tra la bocca e il cuore;
    è dolce che più dolce non c’è niente:
    è il nome della vita e dell’amore.

    La sola che ci vede e che ci sente,
    seppur siamo distanti ore e ore,
    è mamma nostra che amorevolmente
    ci tira su con gioia e con dolore.

    Agli occhi suoi qualsiasi figlio è bello
    e lei per lui è pronta a dar la vita
    foss’anche solamente un trovatello.

    Finché puoi dire “Mamma !” è sempre festa,
    ma pure quando lei sarà finita
    quel nome ce l’avrai per sempre in testa. Armando Bettozzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *