Battesimo a Natale – il giorno speciale del tuo bimbo per la notte del 24 dicembre

Battesimo a Natale o nella notte del 24 dicembre

Il periodo di Natale è carico di fascino e di un suo profondo significato spirituale. Proprio per questa ragione molti genitori decidono di fare il Battesimo a Natale. Dicembre è il mese in cui si è tutti più buoni, in cui nelle città si respira un clima di festa, decorazioni, canti natalizi… Insomma è il momento più suggestivo per far battezzare un bambino.

In questa piccola guida ti daremo alcune idee Battesimo a Natale: dai preparativi alle idee regalo per il bimbo, dai consigli sulla funzione religiosa al tipo di rinfresco da organizzare. Iniziamo subito vedendo i migliori regali Battesimo per bimbo o bimba che puoi trovare su Libro Magico.

[products_tabs title_1=”Cosa regalare per un Battesimo a Natale” per_page_1=”-1″ animation_delay=”0″ product_in_a_row_1=”4″ category_1=”idee-regalo-battesimo” show_1=”all” orderby_1=”sales” order_1=”desc” animate=”” ]

 

Quali potrebbero essere i problemi di un Battesimo a Natale?

Il rito del Battesimo è fondamentale: introduce il bambino nella comunità cristiana. Ma durante la messa di mezzanotte del 25 dicembre potrebbe diventare lunga.

Già la funzione religiosa infatti è spesso lunga, con veglia e canti, con il Battesimo di Natale dei bimbi rischia di diventare interminabile. Tenere in piedi un bambino piccolo così tardi e troppo a lungo è certamente da evitare. Il nostro consiglio è di parlarne con il proprio sacerdote di fiducia, così da capire la disponibilità di venire incontro alle esigenze dei neonati.

Altro problema per chi vuole organizzare il Battesimo a Natale potrebbe essere quella di trovare ristoranti per festeggiare con un pranzo o un rinfresco con amici e parenti. Nel caso in cui non dovessero esserci locali di tuo gradimento a disposizione, puoi sempre organizzare il  rinfresco del Battesimo a casa.

Essendo nel pieno del periodo natalizio, le decorazioni da aggiungere saranno poche e andranno semplicemente ad aggiungersi a quelle di Natale già presenti. Preparare il pranzo a casa è un modo per far sentire tutti a proprio agio: i bambini potranno ammirare l’albero di Natale mentre gli adulti potranno rilassarsi in un clima più familiare.

Alcune idee per il Battesimo a Natale

Ovviamente sulla porta di casa non può mancare la ghirlanda con il colore che indica il sesso del bambino festeggiato. Azzurra o blu se è il Battesimo di un maschietto, rosa o viola per la femminuccia.

Come idea originale, per rendere il tuo pranzo più scenografico, ti consigliamo di preparare il tavolo con lo sfondo l’albero di Natale. Quest’ultimo va decorato ricordando i colori del Natale, ma anche con un certa eleganza, quindi cercando di restare su colori neutri. Si festeggerà non solo il Natale, il cui colore principale è il rosso, ma anche il Battesimo, il cui colore è il bianco.

Ovviamente il pranzo per il Battesimo è il 25 dicembre. Il bambino avrà quindi il tempo di riposarsi dopo la messa della notte di Natale e anche i genitori avranno il tempo di ricaricare le energie.

Per l’organizzazione, alle neomamme consigliamo sempre di chiedere l’aiuto dei neo-nonni e della madrina di Battesimo. Potranno essere d’aiuto per trovare idee originali per il pranzo di Natale. Oltre a dare una mano in cucina saranno indispensabili per ricevere gli ospiti e preparare le decorazioni per la casa.

Ecco alcune ricette che puoi proporre per il pranzo di Natale per festeggiare il battezzato --> guarda la lista

Scopri gli altri consigli per il Battesimo…

[blog_section nitems=”-1″ enable_slider=”yes” enable_thumbnails=”yes” enable_date=”no” enable_title=”yes” enable_author=”no” enable_comments=”no” animation_delay=”0″ cat_name=”regalo-battesimo” animate=”” ]